ABCD FLAG!

di AFT Neptunes A.S.D.

Organizzazione

Nome dell'organizzazione

AFT Neptunes A.S.D.

Città/Provincia

Bologna / Bologna

Settore

settore3

Sito Web

http://www.neptunes.it

Pagina Facebook

https://www.facebook.com/Neptunes-Bologna-American-Football-Giovanile-157241131004634/

Il Progetto

Nome del progetto

ABCD FLAG!

Descrizione

ABCD FLAG! promuove, attraverso il flag football, la partecipazione attiva allo sport degli studenti delle scuole bolognesi. I beneficiari del progetto sono gli attori del mondo scolastico: insegnanti e studenti che potranno intraprendere un' attività alternativa ed accessibile.

Perché pensi che La Buona Vernice dovrebbe sostenere questo progetto?

Il flag football è uno sport di squadra derivato dal football americano, del quale condivide gli stessi principi fondamentali di gioco e molte regole. La differenza rilevante è determinata dalla totale assenza del contatto fisico, motivo per il quale l'avversario portatore di palla non viene fermato tramite il placcaggio, bensì prendendo una bandierina (flag appunto) che è attaccata alla cintura, determinando così l'interruzione dell'azione. Questo sport sta diventando sempre più popolare, come dimostrano le manifestazioni internazionali che negli ultimi anni sono state organizzate proprio in Italia: i campionati europei disputati a Pesaro nel 2013 e i campionati mondiali disputati a Grosseto nel 2014. Senza contare l’esordio nelle discipline olimpiche durante gli Asian Beach Olympic Games di Pukhet (2014). Nella pratica il progetto è sviluppato su più livelli: il primo prevede la formazione degli insegnanti di educazione fisica, fornendo conoscenze e competenze delle principali caratteristiche del flag football, poco conosciuto a livello sportivo ma che, soprattutto in ambito scolastico, si ritiene possa essere altamente formativo e, al tempo stesso, divertente e coinvolgente. Può essere, inoltre, facilmente riproponibile sia in termini economici che logistici durante le lezioni di educazione fisica; il secondo prevede l’Insegnamento ai ragazzi di questa disciplina attraverso una serie di incontri: presentato in aula, questo sport, è in grado di porre gli studenti sullo stesso livello di partenza, difficilmente, infatti, si troveranno ragazzi che già conoscono le regole ed è ancor più improbabile che ci siano dei giocatori esperti. Gli obbiettivi vedono come protagonisti la valorizzazione delle individualità per creare un efficace gioco di squadra: è uno sport adatto a tutti, senza distinzioni di genere, fisiche o culturali e la diversità dei ruoli (quarterback, ricevitori, runningback, linebacker, cornerback...) è estremamente versatile e quindi adattabile alle caratteristiche di ciascun partecipante, che vengono integrate nell'ampio disegno del gioco e del gruppo. Da qui, i ragazzi, imparano il rispetto per i compagni e per l'avversario, il concetto di Squadra, la condivisione della fatica, delle vittorie e delle sconfitte. Inoltre, a causa della relativa complessità delle regole e dei numerosi elementi che intervengono nel gioco (arresto del portatore di palla, guadagno graduale del terreno, pallone non rotondo, scelta delle tattiche), il football stimola la formazione di giocatori intelligenti . Vogliamo restituire alla comunità del territorio i risultati di questo progetto, organizzando alla fine del corso un evento che vedrà protagonisti: i ragazzi e le scuole, che potranno dare vita ad un torneo; la sensibilizzazione alla salute ed alla ricerca attraverso una raccolta fondi in collaborazione con associazioni che si occupano di ricerca sulla PPT (Porpora Trombotica Trombocitopenica) e sostegno ai malati e alle loro famiglie con cui la società Neptunes collabora, avendo visto la sua storia incrociarsi con questa malattia rara. Nella giornata, infatti, verrà disputata una partita di football americano femminile in memoria di Erika Lazzari, giocatrice Minerbiese delle Neptunes, scomparsa nel 2013 perché affetta da questa malattia rara. Gli eventi uniti in una giornata daranno vita ad una vera e propria festa dello sport e della Vita.

Perché pensi che l'organizzazione che rappresenti meriti di essere sostenuta?

I Neptunes,team appartenente a FIDAF (Federazione Italiana Di American Football), nascono 15 anni fa quando un gruppo di ex giocatori provenienti da altre squadre del territorio bolognese con un forte spirito di amicizia ed una certa dose di incoscienza, decidono di formare una nuova squadra, insieme a nuove leve desiderose di imparare a giocare a football americano. Ci hanno guidati da allora qualità sincere e semplici: Squadra, Rispetto, Condivisione, Inclusione e Divertimento che ci hanno portato oggi ad avere squadre, maschili e femminili, senior e giovanili, che disputano campionati a carattere Nazionale. Vogliamo tramandare questi valori ai giovani in modi alternativi, senza spiegarli, ma facendoglieli provare. L’emozione del primo passaggio dal Quarterback al ricevitore, la prima bandierina alla cintura strappata, uno schema vincente o una strategia da aggiustare durante un incontro. Gli incontri si articoleranno con nozioni teoriche e prove pratiche in palestra. Il materiale necessario per lo svolgimento delle prove pratiche sarà acquistato e donato alle scuole dalla società Neptunes. Questo permetterà agli istituti scolastici di poter avere il kit per poter continuare a svolgere l'attività anche una volta terminati gli incontri con i formatori. La partecipazione al torneo finale permetterà agli studenti di provare ciò che hanno appreso, potersi misurare con altri coetanei e testare il ‘’terzo tempo’’, cioè la festa che le squadre avversarie danno vita dopo ogni partita conoscendosi e salutandosi.

Per saperne di più

Presentazione

Presentazione_Neptunes_2016