ALL INCLUSIVE SPORT – Allenare all’inclusione

di ASSOCIAZIONE DARVOCE

Organizzazione

Nome dell'organizzazione

ASSOCIAZIONE DARVOCE

Città/Provincia

Reggio Emilia / RE

Settore

settore1

Sito Web

http://www.darvoce.org

Pagina Facebook

https://www.facebook.com/darvoce/

Il Progetto

Nome del progetto

ALL INCLUSIVE SPORT – Allenare all’inclusione

Descrizione

Il progetto All Inclusive Sport ha l’obiettivo di favorire l’inclusione di bambini e adolescenti diversamente abili in società sportive non esclusivamente dedicate a loro, agevolando, grazie al “linguaggio” dello sport, le relazioni con coetanei normodotati.

Perché pensi che La Buona Vernice dovrebbe sostenere questo progetto?

Alcuni degli ideali che ispirano e guidano l’attività di Renner sono i medesimi a cui fa riferimento DarVoce. Innanzitutto il lavoro squadra, che nella nostra associazioni diventa lavoro in rete con le altre organizzazioni del territorio, alle quali mettiamo a disposizione le competenze dei nostri operatori per aiutarle a definire obiettivi comuni e le strategie per raggiungerli, favorendo il contatto con le amministrazioni e con le aziende. La valorizzazione delle differenze è il “motore” di All Inclusive Sport, che ha la finalità di promuovere un approccio inclusivo, che porti al superamento della creazione di contesti ad hoc per le persone diversamente abili, a favore del loro inserimento in contesti vissuti anche dai propri coetanei normodotati. Lo sport si è configurato subito come uno di questi contesti, in grado di offrire l’opportunità di costruire relazioni ed educare all’accoglienza e alla valorizzazione delle differenze.

Perché pensi che l'organizzazione che rappresenti meriti di essere sostenuta?

DarVoce ha una lunga esperienza nella gestione di progetti complessi e multiattore, che hanno riunito nel medesimo partenariato soggetti del terzo settore, enti pubblici, soggetti for profit. In passato DarVoce aveva autonomia finanziaria grazie alle risorse del Fondo Speciale del Volontariato, che però negli ultimi anni ha subito una drastico calo (da oltre 1 milione di euro del 2009 ai poco più di 300.000 euro del 2015). Per portare avanti le attività già cominciate, e fortemente richieste e volute dalle associazioni, che sono espressione dei cittadini più fragili, DarVoce si è fortemente impegnato in un’attività di ricerca di nuove risorse, che vanno dalla stipula di convenzioni con gli enti pubblici, alla candidatura a premi e bandi. All’interno di DarVoce, uno staff di operatori è impegnato su questa attività di reperimento risorse, la cui competenze e hanno finora garantito la continuità dei progetti.

Per saperne di più

Presentazione

Presentazione progetto