BOOK BOX

di ASSOCIAZIONE OLTRE L'AUTISMO ONLUS

Organizzazione

Nome dell'organizzazione

ASSOCIAZIONE OLTRE L'AUTISMO ONLUS

Città/Provincia

PIACENZA / PC

Settore

settore1

Sito Web

https://www.oltrelautismo.it

Pagina Facebook

https://www.facebook.com/Oltre-lAUTISMO-128774047305102/?fref=ts

Il Progetto

Nome del progetto

BOOK BOX

Descrizione

Il progetto BookBox promuove l’inserimento lavorativo di ragazzi autistici, attraverso l’allestimento di una piccola libreria nelle sale d’attesa frequentate da adulti e bambini. BookBox è una libreria speciale, dove la cura e l’aggiornamento periodico dei libri è affidato a ragazzi autistici.

Perché pensi che La Buona Vernice dovrebbe sostenere questo progetto?

Per i ragazzi autistici diventare adulti significa scomparire dai circuiti scolastici e sociali, rimanere in carico alle famiglie e perdere quel tanto o quel poco di autonomia acquisita nella “vita precedente”. Oltre l’età scolastica, gli adulti con autismo scompaiono nelle loro case, con ridottissime opportunità di inserimento sociale e di esercizio del loro diritto alle pari opportunità. L’autismo resta per tutta la vita, ma quello che viene offerto dopo i 18 anni in materia di servizi, per non parlare di opportunità lavorative, non è adeguato. Nel progetto di vita dei ragazzi autistici l’inserimento nel mondo del lavoro si pone come uno degli obiettivi principali da raggiungere per approdare all’età adulta, favorendo il consolidamento della propria identità, il rafforzamento dell’autostima, lo sviluppo dell’autonomia personale, l’indipendenza e l’inclusione sociale. L’esclusione dal mercato del lavoro rappresenta uno dei fattori più penalizzanti per la qualità di vita dei ragazzi autistici. Ostacola il diritto della persona alla partecipazione sociale e a una vita adulta dignitosa. L’inserimento in un contesto lavorativo rappresenta inoltre una meta importante non solo per il giovane, ma anche per la sua famiglia e per la società. Nel mondo del lavoro attualmente l’inclusione è pressoché inesistente: per le persone autistiche, a lavorare è solo il 10% degli over 20. Il bisogno principale che ha dato vita al progetto è rappresentato dalla necessità di costruire un futuro per i soggetti autistici, ognuno così diverso dall’altro, ma in ogni caso con abilità emergenti, più o meno evidenti che sarebbe importante sfruttare, ricollocandole all’interno di piano formativi laboratoriali, capaci di far acquisire quelle funzionalità di base per la costruzione di un futuro in autonomia. E’ da qui che nasce il progetto BookBox con l’obiettivo generale di promuovere un percorso sperimentale di avviamento al lavoro dei ragazzi affetti da disturbi dello spettro autistico (a medio-basso funzionamento), offrendo loro la possibilità di accedere al mondo del lavoro e di contribuire alla lotta allo stigma che spesso accompagna la malattia mentale, garantendo al tempo stesso un servizio alle famiglie e al territorio. Book Box è un progetto che mira alla formazione continua dei ragazzi, all' inclusione sociale, all' incremento dell’autostima e allo sviluppo di un senso civico della comunità che torna a prendersi cura di sé stessa.

Perché pensi che l'organizzazione che rappresenti meriti di essere sostenuta?

Dal 2003 lavoriamo ogni giorno a fianco di famiglie, insegnanti, educatori e volontari che si prendono cura delle persone con autismo. Negli ultimi dieci anni Oltre l’Autismo Onlus ha contribuito all’assistenza e al sostengo di numerose famiglie che hanno figli con colpiti da autismo attraverso lo sviluppo di programmi e attività finalizzati a migliorare la qualità di vita dei ragazzi. Un impegno quotidiano che consente di far sapere alle famiglie che non sono sole nei loro sforzi dando loro una speranza per il futuro.

Per saperne di più

Il Filmato del progetto


Presentazione

Presentazione_progetto_Book_Box